Toscano Olive Oil P.G.I.

L'olio extravergine di oliva Molise Oil DOP è ottenuto dalle varietà di olive Aurina, Gentile di Larino, Oliva Nera di Colletorto e Leccino, ed è necessario almeno l'80% degli uliveti, mixec o singolarmente Le varietà locali, come Paesana Bianca Possono essere presenti anche Sperone di Gallo, Olivastro e Rosciola, che non possono superare il 20%.


Metodo di produzione
Le olive devono essere raccolte direttamente dall'albero, a mano o meccanicamente, a partire dalla prima maturazione del frutto. Le olive cadute a terra prima della raccolta non possono essere utilizzate. Le olive devono essere trasportate al frantoio in modo tale da preservare la qualità del frutto. Devono essere conservati in luogo fresco e asciutto, in contenitori rigidi, areati e accatastabili, fino alla molitura, che deve avvenire entro due giorni dalla raccolta. Il processo di gramolatura deve durare un massimo di 50 minuti e deve essere effettuato utilizzando acqua a temperatura controllata; non superiore a 25 ° C.

 

Aspetto e sapore
L'olio extravergine di oliva Molise Olive Oil DOP è di colore giallo-verde; ha un profumo fruttato da leggero a lieve e un sapore fruttato, con delicate sensazioni di amaro o piccante.

 

Area di produzione
La zona di produzione dell'olio extravergine di oliva Molise Olio DOP comprende quasi tutto il territorio della regione Molise.

 

Storia
La produzione di olio d'oliva in questa zona ha origini antichissime. L'alta qualità dell'olio d'oliva è citata in molti testi risalenti al periodo romano. In Pro Cluentio, Cicerone loda l'operosità degli abitanti di Larino e la fertilità della loro terra; nella sua raccolta di poesie satiriche, Le satire, Orazio ne suggerisce l'uso nella preparazione di due salse di qualità in quel momento; Plinio il Vecchio ha descritto l'introduzione degli ulivi nella zona di Licinio e la qualità dell'olio da essi prodotto. E non ci sono solo testimonianze scritte della vasta produzione di olio in Molise in quel periodo: quasi tutte le ville romane scoperte nel corso dei secoli hanno cantine contenenti grandi orci d'olio. Alla varietà Aurina si sono affiancate, nei secoli, le varietà Gentile di Larino, Rosciola e Oliva Nera di Colletorto.

 

Gastronomia
L'olio extravergine di oliva è altamente deperibile e deve essere conservato correttamente per mantenere le sue caratteristiche organolettiche. Va quindi conservato in un luogo fresco e buio ad una temperatura compresa tra i 14 ei 18 ° C, lontano da fonti di calore e altri alimenti che rilasciano odori. Va consumato entro quattro-sei mesi dalla pressatura per apprezzarne appieno le qualità. L'olio extravergine di oliva Molise Olive Oil DOP è indicato per primi piatti e come condimento per minestre a base di legumi.

 

Marketing
Il prodotto è immesso in commercio nella tipologia Olio Extravergine di Oliva Molise DOP. Viene venduto in recipienti di vetro da non più di 5 litri. L'etichetta deve indicare l'anno di produzione.

 

Caratteristiche distintive
L'olio extravergine di oliva Molise Olive Oil DOP è caratterizzato da un'acidità massima di 0,5 g per 100 g di olio, un risultato del panel test maggiore o uguale a 6,5 ​​e un livello di polifenoli di almeno 100 ppm.

Go to top